Pranarom Olio essenziale salvia sclarea

€11

Salvia sclarea

Originaria dell'Asia occidentale e dell'Europa meridionale e centrale, questa pianta erbacea biennale della famiglia della Lamiaceae è largamente diffusa nei climi temperati come pianta ornamentale, ma viene coltivata essenzialmente per produrre un olio essenziale da utilizzare nella produzione di liquori e profumi. 

Nel Medioevo, la salvia era considerata una pianta salvifica. I greci, i romani e gli arabi la impiegavano comunemente come tonicoe come rimedi contro i morsi di serpe. Le donne egiziane avevano l'abitudine di bere succo di salvia per aumentare la fertilità.

"Chi ha la salvia in giardino, non ha il medico vicino" (detto provenzale)


Proprietà principali: simil-estrogeno, afrodisiaco, regolatore della circolazione, anticolesterolo, antimicotico, antispasmodico, neurotonico.


Indicazioni tradizionali:
- amenorrea e disturbi ginecologici +++
- infezioni genitali per insufficienza ormonale ++
- menopausa +++
- frigidità e impotenza ++
- stanchezza nervosa ++
- micosi ++
- ipercolesterolemia ++
- disturbi circolatori ++

Via orale: +
Via cutanea: ++++
Diffusione aerea: ++++
+++++ = vivamente consigilato
- (!) ad utilizzare con precauzione

 

Posologia consigliata:
- via interna ed esterna: per riequilibrare il sistema ormonale femminile e in caso di amenorrea, assumere 1 goccia di oe di salvia sclarea in un cucchiaino di olio, 2 volte al giorno per una settimana prima dell'inizio previsto del ciclo.
Massaggiare sul basso ventre 2 gocce di oe  in due gocce di olio vegetaòe, 2 volte al giorno.

Precauzioni: sconsigliato per donne in gravidanza e allattamento. Non utilizzare su neonati o bambini e in caso di mastosi e di tumori ormonali.


Formato 5 ml

Visti di recente